Categoria: PER UN RAGGIO DI SOLE

  • RIDEVA DI GUSTO

    Anche in uno di quei giorni in cui ti senti stanco forse perché hai dormito poco o forse solo stanco della solita routin ti può capitare di uscire per strada e di incontrare una signora che passeggia da sola e ride di gusto forse lei si sente stupida ma tu… …tu ti senti leggero e…

  • MALINCONOIA

    Brutta bestia la malinconia che ti prende un giorno come altri ti paralizza sulla sedia fermo a fissare il vuoto e a pensare… a pensare solo cose tristi quando ce ne se sarebbero di belle ti afferra con forza e ti trascina con se lungo i ricordi più tristi e quei rimpianti che mai avresti…

  • MI BASTA CHE MI PENSI

    Era una giornata di pioggia triste e uggiosa una giornata grigia buja nero il mio umore ma ho chiuso gli occhi ed è successo un miracolo ho ritrovato il sorriso È difficile per un poeta vincere la malinconia quella sola forza che ci fa scrivere e scrivere serve un talento speciale per aiutare un poeta…

  • PER UN RAGGIO DI SOLE

    Per un raggio di sole ho scalato una montagna per un raggio di sole ho nuotato nell’oceano per un raggio di sole ho volato in cieli stranieri per un raggio di sole avrei ricominciato tutto per un raggio di sole mi sarei innamorato ancora ma per un raggio di sole non ne vale la pena…

  • LUI

    Ti stavo guardando quando è arrivato quel vento di malinconia che mi ha rapito e allontanato da te non riesco più a guardarti senza sorridere ma il mio sorriso oramai sarà sempre velato da un filo di nostalgia Mi sento come alle origini fermo dietro una finestra appoggiato al davanzale ad osservare il mondo che…

  • RABBIA

    Cos’è quella forza quella stupida forza di ricacciare indietro le lacrime in un giorno come questo non voglio!! Voglio piangere voglio che il mondo sappia che oggi per me è un giorno di merda uno di quei giorni in cui picchio sui tasti con nervosismo con rabbia Alla ricerca di quelle parole giuste che avrei…

  • MOMENTO PERFETTO

    Rabbrividisco nel silenzio del nostro Amore che scivola lento sotto le coperte con un tenero ghigno Accarezzo la tua pelle chiara come il mio desiderio di stare con te Ti guardo mi guardi per un solo istante che durerà nei miei ricordi tutta una vita vissuta con te.

  • PREFAZIONE

    “Follia, pura follia mi spinge a scrivere.” Vorrei cominciare così questa mia prefazione, con una frase che introduce i versi liberi della prima raccolta di questo “poeta della porta accanto”. Essendo una persona alquanto polemica e puntigliosa, smentisco subito questa citazione: “follia”…non si tratta affatto di follia (anche se tutti gli artisti, diciamocelo, sono un…