RITORNERAI

In lacrime
sbatto forte i pugni
sul vetro e osservo
le impronte dei tuoi passi
allontanarsi nella pioggia

Non un perché
non una scusa
… Solo un addio
che non posso accettare
ma che devo subire
in silenzio…

Non ti seguirò
perché non lo vuoi
ma resterò qui
fermo ad aspettare
il crepitio dei tuoi passi
affannarsi sulle foglie
d’autunno…

OMAGGIO A PEPPINO

E hai voglia di piangere
se ripensi a tutto
se ripensi
a cos’hai
se ripensi
a cosa ti manca

Non ti manca nulla
hai tutto quello
che potresti chiedere
alla vita e questo
proprio questo
ti fa piangere

E hai voglia di mollare
se ripensi a tutto
se ripensi
a cosa fai
se ripensi
a cosa non puoi fare

Non puoi fare nulla
di quello che vorresti
non puoi cambiare
questo mondo
che sembra girare
in direzione contraria
al tuo ego
ai tuoi sogni

Non puoi fare nulla
ma non molli
e lotti
e speri
e gridi
e muori
ma a qualcosa serve
per fortuna
anche morire per
quello in cui si crede.

TI CERCO

Fermo
al rosso di un semaforo
ti cerco
nell’auto accanto
sul pullman
in mezzo ai pedoni
ovunque…
Disperato ti cerco
persino su tutti i
manifesti pubblicitari

Ma non ci sei
non sei qui
non sei con me
così…
Ti scrivo
ti scrivo col cuore
parole dolci
per riavvicinarmi
ma tu…
Sei fredda
distante
forse non ti importa
nulla di me.

Sto male
e ti ricordo
ti ricordo piccola
e felice
ti ricordo bella
bella come ti ho
sempre vista
bella come non ho
mai saputo spiegare
bella e irresistibile.

LA TUA RISPOSTA

Buco il foglio con la penna
mentre scrivo
con la rabbia che
attanaglia i miei pensieri
mentre penso a te
e realizzo tristemente
che non vedo soluzione
a questo mio interrogativo

Esiliato da ogni dove
il mio cuore vaga
pensieroso
alla ricerca disperata
di una risposta…
O forse…
sto solo aspettando
la tua risposta…

MI MANCHI TERRIBILMENTE

Scivola il mio sguardo
e si tuffa
nel blu dei tuoi
occhi
ricordi
di un tempo
lontano
ma vicino nel
cuore
vive
nei miei giorni
le emozioni
di quei momenti
stupendi
trascorsi
insieme
a parlare
parlare di te
parlare di me
parlare a volte
un po’ di nulla…
e poi…

D’improvviso una lacrima
scivola delicata
sul mio volto e…
non mi stupisco
perché sento
ancora forte
una stretta
al cuore
se ripenso a te
a Cesenatico
a quei giorni
persi per sempre
ma vivi in eterno
nei nostri sogni…

Mi manchi…
terribilmente…

QUANDO PENSO A TE

E vorrei dirti tutto
ma tutto
non so cos’è

Esistesse un modo
per uscire
dal mio cuore
ed entrare
nel tuo
senza passare
attraverso le mie
parole…
giuro lo farei

Invece sono qui
che fisso il bujo
e mi convinco
che non esistano parole
per spiegarti
a modo
mio cosa provo
adesso
sono confuso

Poi penso a te
e sento un brivido
che mi corre lungo
la schiena
e si tramuta
in sorriso
quando arriva
sul mio volto
penso a te
e sento una stretta
al cuore
come se mi stessi
accarezzando

Sento di doverti parlare
e forse lo farò
o forse non troverò
il coraggio
di mostrarmi così
dolce
fragile
tenero
come mi sento
quando penso
a te.

INNAMORATO DI TE

Mi piacerebbe
svegliarmi domattina
uscire come al solito
fissare una ragazza
e decidere che
sarà lei la prossima

Mi piacerebbe
svegliarmi domattina
col cuore sgombro
da ogni pensiero
e guardarmi attorno
come fossi in cerca
di nuove emozioni…

Mi piacerebbe
molto di più però
svegliarmi domattina
e trovare il coraggio
di venire sotto casa tua
e urlarti in ginocchio che
non posso scordarti
che non sono capace
di chiudere il cuore
in un cassetto
e fare finta
che non conti nulla
per me…

Mi piacerebbe
ancora di più
svegliarmi domattina
e sapere che anche tu
come me
stai pensando
che mi vorresti vicino
che stai pensando
a me…

Non sono capace
di mentirti
non sono capace
di farmi piacere chi mi pare
forse sono un incapace
o forse sono solo
bravissimo
ad innamorarmi
innamorarmi sul serio
innamorarmi teneramente
innamorarmi come
mi è successo con te.

GIA’ TI PENSO

Forse solo una settimana
o forse molto di più…
mi piacerebbe
scoprirlo ora
subito
ma non si può
e già mi angoscia
l’idea di svegliarmi
domattina
in un letto che
non sento più mio
e sapere che
non ti potrò
vedere
che non sarà possibile
guardarti di nascosto
sperando di incrociare
nei tuoi occhi
lo stesso sguardo
felice di vedermi
che forse non è mai
esistito
che forse ho solo
immaginato
in tutti questi giorni
sperando che anche tu
nutrissi il mio stesso
desiderio
di incrociare il mio fiato
e di sfiorare
le mie labbra.

VORREI SENTIRE

Vorrei sentire
ogni giorno
il calore del tuo
sguardo
soffermarsi su
di me.

Vorrei sentire
ogni giorno
la dolcezza del tuo
sorriso
regalarmi il buongiorno.

Vorrei sentire
ogni giorno
il profumo inebriante
della tua pelle
che scivola delicatamente
sulla mia.

Vorrei sentire
ogni giorno
il sapore
delle tue labbra
che sfiorano
teneramente
le mie…

RASSEGNATO

E per l’ennesima volta
mi basta chiudere
gli occhi
per trovarti

davanti a me
forse un miraggio
forse un bel sogno
o forse solo un
ricordo inafferrabile.

Mi è successo
ancora una volta
come un tempo
di innamorarmi
romanticamente
e come tutte le volte
sono certo che
rovinerò tutto
con la mia stessa
poesia
forse l’ho già fatto
o forse sono solo
rassegnato all’idea
che capiterà.

Non vorrei rinunciare…
e così dolce l’idea
di averti solo mia…
ma dentro di me
forse l’ho già fatto
e piange il mio cuore
lacrime che
non verserò mai…

Mi sento un idiota
mentre ti guardo allontanarti
e riapro gli occhi
senza accorgermi
che sto già
piangendo…