LA MIA PARTE MIGLIORE

Mi sono sempre chiesto
cosa fosse la perfezione
per un uomo
quali gesti pensieri e sentimenti
dovesse provare
l’uomo perfetto

Ho capito presto
che non esiste
l’uomo perfetto
esistono solo persone
che sanno essere
esempi positivi

Mi sono quindi chiesto
insistentemente
come si diventasse
esempi positivi
poi un giorno
dopo anni trascorsi
intensamente al tuo fianco
ho capito che
non avrei mai
trovato in me la risposta
perché sei tu
la parte migliore di me.

BATTITO DI CIGLIA

Dolce e provocante
come un battito di ciglia
in ogni tuo sospiro
tenerezza e sensualità
morbidi e vellutati abbracci
come nuvole di seta
intensi e infuocati baci
come un desiderio irrefrenabile
brividi a fior di pelle

Racchiudi più di quanto
abbia mai sognato
desiderato
sperato
in un solo
battito di ciglia.

IL MATRIMONIO

Misterioso
colmo di punti interrogativi
quando?
come?
chi?
una vita intera
a porsi domande
cercare risposte
fantasie e sogni
si compenetravano
nell’immaginare
la forma e la sostanza
di questo glorioso
traguardo

Ed ora vicino
vicinissimo
quasi superato
questo sospirato traguardo
si mostra nella sua
maestosità
rivelando agli occhi del cuore
la sua reale natura
di giro di boa
o forse addirittura
punto di partenza
fischio di inizio
di una nuova partita
si spera senza fine
e senza giudici ne arbitri
che travolge però
ancora una volta
con i suoi misteri
non più quando?
non più chi?
ma sempre
come?
e forse anche
quanto?
domande senza risposta
ma lo scopo del gioco
Ale e Tana
non è cercare risposte
a queste domande

Lo scopo del gioco
sebbene con le sue regole
è solamente giocare.

IL PUNTO DI PARTENZA

Uno splendido scintillio
un miraggio abbagliante
il traguardo!
atteso da tutta una vita
immaginato lontano
inafferrabile
indecifrabile
ma
ormai realtà
tangibile
e osservato da vicino
chiaramente visibile
agli occhi del cuore
che questo traguardo
altro non è
che la griglia di partenza
misteriosa avventura
imprevedibile
imprescindibile
non ci sono scuse
potete solo
PARTIRE!

IL MIO EQUILIBRIO

Cammino su di un filo
sottilissimo
senza rete
sospeso sul nulla

Ma non ho paura
potrei camminare
senza sosta
per tutta la vita
con gli occhi bendati

Sono un equilibrista?
Sono un folle?
Sono troppo sicuro di me?

Niente affatto
sono innamorato
ed ho capito
forse questa notte
o forse da subito
che Tu sola sei
il mio equilibrio
con te accanto
non ho paura
di cadere
di fallire
di perdere

Con te accanto
mi sento sicuro
mi sento forte
mi sento sereno
mi sento completo.

PER NON PENTIRMI MAI

Voglio stare insieme a te
così a lungo
da perdere il conto
voglio vedere spuntare
ogni tua ruga
infilarci le mie dita
per sdrammatizzare
e dirti che sei bella ugualmente

Voglio vedere i tuoi capelli
diventare bianchi
ad uno ad uno
e dirti sorridendo
che ti dona
il bianco e nero

Voglio che tu sappia
che finché avrò
un cuore in petto
batterà per te soltanto

E non lo dico
ora per pentirmene
domani
ma lo ripeterò
da oggi all’infinito
per non pentirmene
mai.

VOLIAMO?

Ho realizzato
che potrei correre
o anche solo camminare
per milioni di chilometri
senza in realtà
spostarmi di un centimetro
senza raggiungere
nessuna meta

Perché dove voglio arrivare
ci si arriva solo volando
perché la meta che sogno
riguarda noi due
e solo insieme a te
potrò volare così alto
da mancarmi il respiro.

Allora che ne dici
sei pronta a spiccare
quest’ultimo volo
che durerà per sempre?

LA MIA ANCORA

Nel cuore del bujo
delle mie notti
più cieche
sei una luce
abbagliante
limpida e sincera
ferma e calda
sei una mano tesa
una corda sicura
un appiglio certo
sei la mia ancora
il paracadute d’emergenza
con cui plano
leggero e fiero
nell’immenso cielo
dei miei sogni
verso la felicità
verso te
verso noi

FINALMENTE

Scriverò una poesia
solo per farti
sorridere
perché il tuo respiro
di gioia
scalda lo scorrere
del tempo
lontano da te

Scivolerò sulle parole
come le mie labbra
sulle tue
avvolti dal soffice
profumo della vita
che ci coccola
e ci osserva
soddisfatta
ma con un velo
di invidia

Sorriderò sollevato
osservando la ruota
della nostra fortuna
che ora gira
finalmente
nella giusta direzione
a tutta velocità.

L’AMORE ETERNO

Io credo veramente
nell’Amore eterno
quello romantico
sinceramente surreale
quell’Amore viscerale
per il quale
si scalerebbero montagne
a mani nude
si attraverserebbero oceani
a nuoto
si darebbe la vita in cambio

E se mi chiedessero perché?

Perché credo che
Uno sia troppo poco
perché i cieli della vita
sono troppo estesi
per volare con un ala soltanto
o forse semplicemente
perché il mio sorriso
ha senso solo se
accompagnato dal tuo.